Il requisito minimo per essere ammessi al Master in “Diritto, Impresa e Sicurezza Agroalimentare (DISA)” è il possesso di una laurea triennale.

Possono dunque partecipare alla selezione tutti i laureati in Giurisprudenza (anche triennale) o in qualsiasi altra disciplina (es. controllo e sicurezza degli alimenti, economia, biotecnologie industriali, scienze, tecnologie e biotecnologie, chimica, scienze biologiche, scienze e tecnologie agrarie e degli alimenti, ecc.).

La laurea deve essere conseguita entro il giorno di chiusura delle domande; sono ammessi con riserva anche coloro che si laureano entro l’inizio del corso.


Quanto ai lavoratori, la partecipazione alle prove di ammissione è possibile per tutti coloro che, avendo ottenuto in passato una laurea almeno triennale, intendono approfondire la disciplina agroalimentare. Il Master “DISA” è pensato anche per i praticanti avvocati, per gli abilitati all’esercizio della professione forense, nonché per tutti gli altri professionisti già inseriti nel mondo del lavoro (economisti, agronomi, biologi, biotecnologi, tecnologi alimentari, ecc.)

Il Master “DISA” fa per te se:

  • Aspiri a un ruolo all’interno degli uffici legali delle aziende che operano nel campo alimentare e della mangimistica.
  • Aspiri a diventare un consulente legale esterno di aziende che operano nel campo alimentare e della mangimistica.
  • Vuoi completare le tue conoscenze nel campo del diritto alimentare e della mangimistica.
  • Vuoi specializzarti in diritto alimentare e della mangimistica per sviluppare una carriera già in corso.