Il Master “Diritto, Impresa e Sicurezza Agroalimentare (DISA)” è a numero chiuso: i posti disponibili sono 70.

Il requisito per accedere alla selezione è il possesso di una laurea.

Con ciò s’intende ricomprendere:

  • tutte le Lauree di primo livello o di livello superiore conseguite ai sensi del D.M. n. 270 del 22 ottobre 2004;
  • tutte le Lauree di primo livello o di livello superiore conseguite ai sensi del D.M. n. 509 del 3 novembre 1999;
  • tutte le Lauree conseguite ai sensi dell’ordinamento previgente il D.M. n. 509 del 3 novembre 1999 (vecchio ordinamento); – Tutti i Titoli equipollenti rilasciati all’estero, riconosciuti idonei dal Comitato Scientifico del corso ai soli limitati fini dell’iscrizione al corso, secondo la normativa vigente.

Se si è in possesso di una laurea (almeno triennale) è possibile accedere alla selezione, la quale consiste nella valutazione dei titoli e in un colloquio “motivazionale” che può essere sostenuto anche a distanza. Troverete tutte le indicazioni nel bando.

Terminata con successo la selezione, il Master avrà inizio. Il costo d’iscrizione è pari a 5.000 Euro; per i neolaureati di qualsiasi disciplina (triennale o magistrale) il costo è 3.500 Euro. È considerato neolaureato chi ha conseguito la laurea – triennale o magistrale (in qualsiasi disciplina) – da non più di tre anni al giorno di scadenza del bando. Per la prima edizione del Master “DISA” non sono previste diverse agevolazioni o riduzioni delle due rate.